Perché la Stella di Natale perde le foglie? Motivi e soluzioni

Quando si pensa al fiore da regalare o da utilizzare per addobbare la propria casa durante le festività natalizie è impossibile non pensare alla Stella di Natale!
Questa pianta incarna, infatti, lo spirito delle celebrazioni natalizie perfettamente, con il rosso intenso delle sue foglie superiori e il verde del suo aspetto cespuglioso: due colori che a tutti noi ricordano il Natale. Non essendo una varietà del clima mediterraneo, tuttavia, richiede un certo impegno per mantenerla vitale e rigogliosa. Proprio per le difficoltà nella cura, può capitare che inizi a perdere le sue foglie.

Vediamo perciò perché la Stella di Natale perde le foglie? Scopriamo insieme motivi e soluzioni.

Quali sono le foglie della stella di Natale?

Cerchiamo, innanzitutto, di capire quali sono le foglie della Stella di Natale (o Poinsettia). Il bell’aspetto della pianta deriva da delle pseudo-foglie colorate, chiamate in realtà brattee, che circondano i veri e propri fiori.

Sono proprio le brattee che rappresentano un efficace indice della salute della pianta. Quando le foglie della Stella di Natale risultano eccessivamente secche, ad esempio, significa che stanno soffrendo per il clima di una stanza troppo calda e dalla scarsa umidità.

Perdere le foglie può essere normale

Quando nei primi mesi dell’anno nuovo le foglie della pianta cadono, non bisogna assolutamente disfarsene perché inizia, in questo preciso momento, l’attività di preparazione per la nuova fioritura che avverrà a fine estate.

In altre parole, la perdita delle foglie della Stella di Natale può essere normale nei primi mesi dell’anno nuovo, in cui si dovrebbe procedere alla recisione dei rami. Non bisogna aver timore di potare una Stella di Natale, perché questa è la prassi. Devono rimanere, infatti, solo i rami recisi e si deve evitare il più possibile la formazione di ristagni d’acqua.

Se le foglie però cadono ancor prima del periodo Natalizio, quando le stiamo sistemando nell’ambiente per le feste, potrebbe essere un problema. Tuttavia, seguendo la migliore cura della Stella di Natale è possibile evitare che perda le foglie.

Nel caso le foglie della Stella di Natale risultassero gialle, afflosciate, appassite e maleodoranti, e odori sgradevoli dovessero provenire anche dalla vaschetta di raccolta dell’acqua, l’apparato radicale potrebbe essere stato compromesso e sarà quasi impossibile il recupero della Stella di Natale.

perdita delle foglie della stella di natale

Stella di Natale perde le foglie: motivazioni

Come abbiamo già detto, la motivazione principale della perdita delle foglie delle Stelle di Natale può essere il periodo. Ma non solo! Vediamole insieme.

Era dès 34.99 €
Rose Rosse Premium dès 42.00 €
Abbraccio dès 42.99 €
Batticuore dès 42.99 €

Periodo

Considera il periodo in cui cadono le foglie: nel periodo invernale, può essere normale che cadano dopo le feste. D’altra parte, la perdita delle foglie può rimandare a una sofferenza della pianta.

Temperatura dell’ambiente

Quando le foglie cadono può essere colpa di uno shock di tipo termico: per esempio, la pianta è passata repentinamente da un clima caldo a uno molto freddo, o viceversa, con l’esposizione a correnti improvvise.

Lo shock termico può avvenire anche se la pianta si trova vicino una finestra che viene aperta spesso, cercate di evitare di metterla in posti in cui riceve correnti d’aria fredda improvvisa. La temperatura dell’ambiente deve essere sempre costante.

Se si trova in casa già da tempo, il motivo può essere la temperatura dell’ambiente in cui è posizionata: se l’ambiente è troppo secco, è probabile che sia questo il motivo della caduta delle foglie. Non è raro in questo caso trovare delle foglie gialle.

L’involucro

Un altro dettaglio da controllare quando la Stella di Natale perde le foglie è l’involucro di plastica che la ricopre quando viene venduta.

Se lasciate la pianta con l’imballaggio di cellophane si potrebbe creare troppa umidità intorno alle foglie della stella di Natale e questo potrebbe far soffrire la pianta.

Cura inadeguata

La Stella di Natale potrebbe perdere le foglie, infine, per una cura inadeguata. Questo bellissimo fiore richiede, infatti, alcuni accertamenti: va annaffiata solo quando il terreno è asciutto, il terreno deve essere leggero e sabbioso, la luce deve essere adeguata e tanto altro ancora.

Vediamo insieme, quindi, le soluzioni migliori per far rifiorire la Stella di Natale.

Stella di Natale che perde le foglie: soluzioni

Scegli una Stella di Natale in salute

Il primo trucco per avere una Stella di Natale che non perderà foglie è scegliere una pianta sana: prima di acquistarla è necessario controllare che sia tenuta bene. Controlla soprattutto che il terreno non sia zuppo d’acqua perché dopo qualche giorno potrebbe iniziare a perdere le foglie e a mostrare segni di sofferenza.

Verifica anche che le foglie siano sane e che non abbiano segni del passaggio di parassiti. Per capirlo, le foglie dovrebbero presentare delle macchioline scure o essere mangiate in alcuni punti.

Era dès 34.99 €
Rose Rosse Premium dès 42.00 €
Abbraccio dès 42.99 €
Batticuore dès 42.99 €

L’annaffiatura

In generale, innaffia la Stella di Natale quando il terreno è asciutto. È una pianta che non ha bisogno di molta acqua, anzi, come abbiamo già accennato, soffre molto se il terreno resta zuppo per molto tempo. L’annaffiatura deve avvenire in media ogni tre giorni, controllando con le dita l’eventuale secchezza del terreno e non esagerando con le dosi.

La luminosità

La Stella di Natale è molto sensibile alla luce, anche quella artificiale delle lampade che abbiamo in casa. Questo soprattutto nel periodo della sua fioritura, quindi proprio da ottobre a dicembre, in cui dovrebbe restare al buio per tutta la notte.

In linea generale, va posizionata in un posto luminoso, vicino una finestra, ad esempio, facendo attenzione che le foglie non tocchino i vetri freddi.

La temperatura

La Poinsettia va conservata in un luogo non troppo secco e caldo. La temperatura ideale in cui dovrebbe stare la Poinsettia è di circa 13 gradi.

Il terriccio

Come abbiamo già accennato, la Stella di Natale ama i terreni leggeri e sabbiosi, inserita in un ambiente con una media umidità e un apporto di acqua abbastanza costante.

Proprio perché è molto sensibile all’acqua, se la stella di Natale viene venduta in un terreno molto pesante che si asciuga molto lentamente, potrebbe però avere dei problemi.

È possibile sostituirlo con un terreno più leggero e drenante, magari miscelando al terriccio universale della sabbia o della perlite.

Era dès 34.99 €
Rose Rosse Premium dès 42.00 €
Abbraccio dès 42.99 €
Batticuore dès 42.99 €

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto