Come piantare l’abete di Natale: 5 cose da sapere

Quest’anno avete deciso di piantare il vostro albero di Natale per dargli una seconda vita? L’albero di Natale, o Abete di Natale, come tutte le conifere, ha da tempo un forte simbolismo: quello della vita eterna. Ma non solo. Ripiantare l’albero di Natale è un ottimo modo per abbellire il giardino con i suoi rami verdi.

Quando piantare l’albero di Natale? Dove e come piantare l’abete di Natale? Scoprite i nostri consigli su come prepararlo e piantarlo con successo!

Era dès 34.99 €
Abbraccio dès 42.99 €
Legame fiorito dès 44.99 €
Melodia dès 49.99 €

Si può ripiantare un albero di Natale?

Per piantare l’albero di Natale in giardino, è necessario che abbia delle radici. Infatti, è semplicemente impossibile ripiantare un albero senza radici. Tuttavia, nella maggior parte delle città italiane è possibile riciclare l’albero di Natale.

ripiantare un albero di natale

Per ripiantare un albero di Natale, è quindi essenziale scegliere con cura il proprio albero, che deve essere acquistato in un vaso che lasci intatte le radici. Inoltre, è necessario prendere alcune precauzioni per dare maggiori possibilità di successo alla struttura dell’albero:

  • tenete l’albero di Natale in casa per non più di una settimana;
  • posizionate l’albero lontano da fonti di calore ed evitare di surriscaldare la stanza;
  • ricordate di annaffiare la zolla e le radici dell’albero.

Che si tratti di un abete rosso o di un abete Nordmann, gli abeti non sono fatti per vivere in casa. Hanno bisogno di fresco e umidità. Vi consigliamo quindi di cogliere l’opportunità di ripiantare il vostro albero non appena si presenta. Con cosa sostituire il vostro albero se non avete un giardino in cui ripiantarlo?

Si può optare, ad esempio, per un albero di legno, che è molto trendy e può essere riutilizzato più volte. L’albero artificiale è un’altra soluzione, ma è un po’ meno ecologica.

Quando piantare l’albero di Natale?

Come per tutti gli alberi e gli arbusti, c’è un momento giusto per piantare gli alberi di Natale. Gli abeti vengono generalmente piantate in autunno o in inverno. In questo periodo le temperature sono abbastanza fresche da consentire un buon recupero. Tuttavia, evitate di piantare quando la notte gela.

Prima di piantare l’arbusto, è bene pensare di riadattarlo gradualmente alla temperatura esterna. Che si tratti di un abete rosso o di un Nordmann, potete evitare che perda tutti gli aghi facendo una piccola transizione.
L’ideale è che trascorra una settimana in una stanza luminosa a 15°C. Poi si può rinvasare l’albero di Natale e posizionare all’aperto per una settimana. Ad esempio, può essere posizionato sul terrazzo o in un luogo riparato dalla pioggia e dal vento. E ricordate di continuare ad annaffiarlo secondo le necessità.
Una volta completati questi due periodi di acclimatazione, è pronto per essere piantato!

Era dès 34.99 €
Abbraccio dès 42.99 €
Legame fiorito dès 44.99 €
Melodia dès 49.99 €

Dove piantare il vostro albero di Natale?

abeti di natale giardini

Gli abeti di Natale sono grandi alberi solitari nei giardini. Per il vostro arbusto, scegliete un luogo ben curato e riparato dai venti forti. Pianificate anche un’espansione futura, man mano che cresce. Posizionatelo perciò ben lontano dalla casa, dal patio e dalle recinzioni.

Come piantare il vostro albero di Natale?

Adesso che sappiamo quando e dove piantare l’abete, non ci resta che capire come si pianta l’albero di Natale.

Approfittate di una giornata senza gelo e senza pioggia per piantare il vostro albero. Iniziate scavando una buca grande tre volte la zolla dell’abete. Allentare il terreno sul fondo della buca di impianto. Se il vostro terreno è argilloso, potete mescolare della sabbia al vostro giardino per migliorare il drenaggio.

Se l’albero di Natale è più alto di 1,50 m, installare un picchetto sul fondo della buca. Quindi posizionate la zolla e riempite la buca con una miscela di terra da giardino e terriccio, rincalzando con i piedi. Terminate con un’abbondante annaffiatura.

Era dès 34.99 €
Abbraccio dès 42.99 €
Legame fiorito dès 44.99 €
Melodia dès 49.99 €

Come prendersi cura del proprio albero di Natale?

Il vostro abete di Natale ha da poco trovato una nuova collocazione nel vostro giardino. Nei primi anni dopo il trapianto, avrà bisogno di un po’ più di cure. Ecco alcuni consigli presi dal nostro approfondimento su Come mantenere un abete in vaso:

  • per i primi tre anni dalla piantagione, monitorare il fabbisogno idrico dell’albero;
  • per mantenere il terreno fresco, pacciamare la base dell’albero con alcuni centimetri di materia organica;
  • nutrire l’albero con compost fresco o con fertilizzante per conifere una volta all’anno;
  • non potare l’albero, se non per motivi estetici.

Ci auguriamo che questi suggerimenti vi siano utili e che vi aiutino a dare una seconda vita al vostro abete di Natale. E per essere pronti alla vigilia di Natale, scoprite di più sulle “Tradizioni dell’albero di Natale” o su “Quando si inizia a fare l’albero di Natale”.

A nome di tutto il team di Interflora, vi auguriamo buone feste!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto