Peonia arborea o arbustiva: consigli sulla coltivazione

I suoi fiori opulenti la rendono una star assoluta del giardino: la peonia arborea o arbustiva affascina tutti gli amanti dei fiori. Da metà aprile a fine maggio, questi insoliti arbusti fioriscono con dimensioni impressionanti e colori vivaci. Inoltre, le peonie arboree hanno il vantaggio di essere piante perenni e resistenti che richiedono poca manutenzione. Seguite i consigli di coltivazione per godere di questa pianta affascinante nel vostro giardino!

Bouquet del Fiorista Multicolore con Peonie dès 44.99 €
Era dès 34.99 €
Rose Rosse Premium dès 42.00 €
Abbraccio dès 42.99 €

Quali sono le caratteristiche della peonia arborea o arbustiva?

La peonia arborea o arbustiva oppure paeonia suffruticosa sopravvive molto bene all’inverno alle nostre latitudini. A differenza della peonia erbacea, non perde la sua forma durante la stagione invernale, ma la mantiene arbustiva.

I suoi steli sono attaccati a un tronco legnoso e le sue foglie decidue ricompaiono non appena torna la primavera. La peonia arborea può raggiungere un’altezza di 2 metri a maturità, ma la sua crescita è piuttosto lenta.

Peonia arborea o arbustiva: stagione della fioritura

La peonia arborea o arbustiva fiorisce in primavera, di solito in aprile o maggio. I suoi fiori, per lo più doppi, sono spettacolari. Ecco perché il bouquet di peonie merita l’ammirazione che riceve!

Con i loro numerosi petali, i fiori generosi sono molto appariscenti. Per lo più profumati, sono ottimi fiori per giardini e bouquet. Sono disponibili nelle tonalità del rosso, del rosa, del bianco e, più raramente, del giallo. La stagione delle peonie è quindi sempre un evento per gli amanti dei fiori!

Qual è la storia della peonia arborea o arbustiva?

Una storia leggendaria

L’antica leggenda narra che Peone, che curava le donne incinte con rimedi a base di peonia, fece arrabbiare Asclepio. Quando Asclepio volle uccidere il suo discepolo, Zeus trasformò Peone in un fiore.
La peonia è quindi associata a miti molto antichi, che risalgono all’antichità. Questo mito di Peone spiega il nome della paeonia suffruticosa.

Le peonie arboree o arbustive in Cina e Giappone

La peonia arborea era presente in alcune zone del Giappone e della Cina, dove questo tipo di pianta è molto popolare.
La paeonia suffruticosa, a fiore singolo, si è diversificata nel tempo fino a produrre imponenti fiori doppi. Da allora, le peonie arboree sono diventate le preferite in tutto il mondo e si possono trovare in molti giardini.

Qual è il significato della peonia nel linguaggio dei fiori?

La peonia ha molti significati nel linguaggio dei fiori. Inoltre, le peonie arboree o arbustive trasmettono lo stesso messaggio dei fiori della peonia erbacea.
Cioè, questo fiore celebra la prosperità, la fortuna, la felicità e l’amore.

Come piantare una peonia arborea o arbustiva?

La peonia arborea è preferibile piantarla in un terreno morbido, ben drenato e fresco. La pianta apprezzerà una miscela di terra e compost ben decomposto.

Se piantate diverse peonie arbustive, ricordate di lasciare 1,50 m tra gli arbusti. Scegliete un posto al sole e al riparo dal vento. Potete collocarle in un’aiuola, lungo un muro o una siepe. Inoltre, la peonia arborea si sposa molto bene con rose e iris.

Come annaffiare la peonia arborea o arbustiva?

Una volta che la peonia ha sviluppato un apparato radicale profondo, l’acqua piovana è di solito sufficiente per annaffiarla. Per questo motivo, nel primo anno dopo l’impianto, le peonie arboree hanno bisogno di una o due annaffiature a settimana.

È bene dare acqua in più quando le temperature sono particolarmente elevate. Inoltre, se vivete in una zona dal clima mediterraneo, non esitate a piantare il vostro arbusto in un luogo che goda dell’ombra pomeridiana.

Come si cura la peonia?

Poiché queste piante sono piuttosto resistenti, richiedono poche cure in giardino. Ogni autunno, date loro del concime sotto forma di compost maturo, farina di ossa o farina di corno.

Mettete il concime sul terreno ai piedi delle vostre peonie arboree e mescolatelo al terreno grattando la superficie.

Come potare con successo una peonia arborea o arbustiva?

È una pianta che si comporta meglio se non la si pota. Infatti, questo arbusto trascorrerà l’inverno tranquillamente e poi continuerà il suo sviluppo senza alcun intervento da parte vostra.

Tuttavia, se per motivi estetici desiderate potarlo un po’, fatelo solo ogni 2-3 anni. E potate i rami degli anni precedenti solo all’inizio della primavera.

Come realizzare una talea di peonia?

Volete prelevare delle talee della vostra pianta per ottenerne diverse, ad esempio in giardino? Dovrete essere pazienti. Evitate di utilizzare i semi ottenuti dopo la fioritura, perché si tratta di un lavoro da giardinieri professionisti e richiede molti anni per la crescita.

È più facile prelevare una talea con radici dalla pianta e poi procedere in giardino. Ma bisogna comunque aspettarsi una crescita molto lenta.

Quali sono le malattie e i parassiti della peonia arborea o arbustiva?

Le peonie arboree sono piante perenni e resistenti e rischiano poco le malattie. Tuttavia, a volte possono insediarsi formiche e cocciniglie. In questo caso, potete bagnare la pianta con il tubo da giardino e poi spruzzare una miscela di acqua e sapone nero.

Come proteggere la peonia arborea o arbustiva in inverno?

In inverno, sono le radici della pianta a dover essere protette se vivete in una zona piuttosto fredda dove i periodi di gelo sono intensi. In questo caso, vi consiglio di installare una pacciamatura ai piedi delle vostre peonie arboree. La pacciamatura ha il vantaggio di proteggere le radici dal gelo in inverno e di preservare l’umidità del terreno dalla fine della primavera.

Potete pacciamare anche ai piedi delle peonie erbacee. Procedete allo stesso modo per le peonie arboree e per quelle erbacee.
A tale scopo, utilizzate la materia organica disponibile nel vostro giardino: sfalci di prato, foglie morte, trucioli di legno, ecc. Quindi spargete uno strato di 3-6 cm di materiale intorno ai piedi delle piante.

In primavera, non esitate a spargere la pacciamatura in modo che il terreno si riscaldi più rapidamente grazie ai raggi del sole.
Ora non vi resta che scegliere la varietà di peonia arborea o arbustiva che preferite. Arricchite il vostro giardino e lasciatevi incantare da un’esplosione di fiori in primavera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto