Dalla rosa alla lavanda, dal gelsomino all’orchidea: non solo bellezza ed eleganza, ma un vero e proprio tripudio di profumi. Parliamo di piante diverse con una caratteristica in comune: il loro aroma in grado di attirare sia gli insetti sia gli esseri umani! 

Soprattutto tra la primavera e l’estate le piante profumate riescono a dare il meglio di sé. Tuttavia, ognuna ha un’essenza unica e inconfondibile, che può variare dal fresco e agrumato al dolce e speziato. 

Quali sono le migliori piante profumate da interno e da esterno? Scopriamolo insieme in questo viaggio tra mille emozioni e sensazioni. 

Perché e quando regalare delle piante profumate?

Le piante profumate sono perfette se desideriamo creare atmosfere suggestive e stimolare i nostri sensi: possono aggiungere un tocco di bellezza e affascinare gli occhi con i loro fiori colorati e aromatici, allo stesso tempo i loro odori piacevoli possono influenzare positivamente il nostro umore e la nostra salute mentale. 

Sapevi che alcune piante profumate vengono perfino utilizzate in aromaterapia per i loro effetti benefici sull’umore e sulla salute fisica? Ad esempio, la lavanda è nota per le sue proprietà calmanti e viene utilizzata per favorire il relax e il sonno.

Inoltre, molte piante profumate sono facili da coltivare e richiedono poca manutenzione.  Possono essere utilizzate per decorare varie zone, come giardini, terrazze o anche all’interno della propria casa.

Per questi motivi, le piante profumate possono essere regalate in diverse occasioni; compleanni, anniversari, matrimoni, nuove opportunità, festività come Natale o Pasqua, e anche come regali per dire “grazie”, “mi manchi” oppure “sono qui con te”. 

Quali sono i fiori e piante più profumati da regalare? Scopriamolo insieme!

Sweet romance dès 37.99€
Odette dès 39.99€
Camelia dès 65.0€
Orchidea bianca dès 52.99€

Piante profumate da interno

Non tutte le piante profumate sono apprezzate all’interno di un’abitazione, per questo è consigliato scegliere dei fiori dal profumo delicato, soprattutto se sono presenti bambini o animali. Vediamo quali piante da casa scegliere.

Basilico

Basilico

Il basilico emana un profumo fresco e speziato. Questa pianta può essere coltivata in un vaso sulla finestra della cucina, permettendo di avere sempre a portata di mano le sue foglie profumate: è, infatti, una delle piante aromatiche più utilizzate in cucina. 

Secondo il linguaggio dei fiori, il basilico non è soltanto benefico all’amore, ma i suoi rami fioriti posti dentro un vaso in una stanza sono di buon auspicio per una forte amicizia e la concordia familiare.

Menta piperita

Menta

Sembra universale, ma esistono tante varietà che cambiano per forma, colore e anche intensità: la menta piperita è senza dubbio tra le più profumate, con il suo odore balsamico e speziato che rinfresca l’aria. 

 In genere ama vivere in un luogo parzialmente ombreggiato.

Orchidea rosa

Orchidea

Le orchidee hanno un profumo delicato, sofisticato e fresco. La sua essenza cambia in base alla specie: esiste una specie che ha un profumo fresco di bucato, simile a quello del Sapone di Marsiglia, mentre altre specie profumano di miele. 

Qualunque sia la specie, però, sono piante che richiedono particolare cura: bisogna fare molta attenzione a non esporle alla luce diretta del sole, per questo spesso si rivela idoneo il davanzale di una finestra esposta a Nord o con una tenda in grado di filtrare la luce solare.

Fiori di Arancio

Fiori di arancio

I fiori di arancio sono molto profumati e hanno una fragranza dolce e rinfrescante che ha risvolti simili al gelsomino, con un tratto mieloso e rilassante all’olfatto. In pasticceria l’acqua di fiori di arancio, un’essenza molto profumata, viene usata per impreziosire torte e creme.

A differenza delle orchidee, i fiori di arancio richiedono molta luce solare e un ambiente caldo.

Piante profumate da esterno

Piante con numerosi fiori dal profumo intenso e perfette per stare in giardino o in terrazzo: vediamo insieme quali sono le migliori piante da giardino profumate!

Glicine

Il Glicine da aprile produce tante infiorescenze in grappoli lunghi fino a 30 centimetri caratterizzate dal tipico profumo di questa pianta. Alcune varietà rilasciano una fragranza muschiata e intensa, mentre altre emanano un profumo più dolce e debole. 

Oltre al suo profumo, ciò che fa apprezzare il glicine è proprio l’abbondante e profumata fioritura di colore azzurro-lilla o malva.

Fiore di Cera

La Hoya carnosa, detta Fiore di Cera, è nota per la sua fioritura spettacolare e molto profumata. Le infiorescenze sono composte da tanti fiori a stella, con petali di colore rosa o bianco con centro rosso, raccolti in ombrelle che fioriscono da aprile a ottobre.

Gelsomino

Il gelsomino è una pianta rinomata per il suo aroma dolce e inebriante. È una scelta ideale per i giardini, poiché può essere coltivato come rampicante per abbellire muri, recinzioni o pergolati.

Piante profumate sia da interno sia da esterno

Delicate, avvolgenti o speziate: queste piante profumate sono perfette sia per il giardino o il terrazzo sia per l’interno della tua abitazione.

Rose profumate

Rosa

Le rose sono scelte proprio per il profumo intenso dei fiori. Sono, infatti, tra le piante profumate per eccellenza, con una vasta gamma di profumi dolci, delicati o speziati. 

geranio rosa

Geranio

Il geranio è noto per il suo profumo fresco e agrumato, con note erbacee e rosate. Grazie ai suoi fiori colorati e il profumo incantevole, questa pianta viene utilizzata come pianta ornamentale per i giardini e i balconi. 

Piante di lavanda

Lavanda

La lavanda è famosa per il suo profumo rilassante e calmante, ma anche pulito e arioso. L’estate è il periodo migliore per inebriarsi della sua essenza.

Può essere coltivata sia in giardino, formando bellissimi cespugli viola, sia in vaso, per creare un angolo di relax sulla terrazza o sul balcone. Ci sono però alcune varietà che possono essere coltivate anche in interno, come la Lavanda Angustifolia (o Munstead) e la Goodwin Creek Grey.

Come curare e mantenere le piante profumate

La coltivazione delle piante profumate è molto ambita, soprattutto da chi possiede un balcone o un terrazzo nel quale vivere la bella stagione. 

Sono davvero tantissime e necessitano di un’attenzione costante. Ogni pianta, però, richiede cure specifiche e alcuni accorgimenti. Ecco alcuni consigli che possono aiutarti:

  • luce: la maggior parte delle piante profumate richiede luce solare per crescere e fiorire. Assicurati che le tue piante ricevano la giusta quantità di luce naturale e proteggi quelle che, invece, preferiscono l’ombra;
  • terreno: le piante profumate spesso soffrono se le radici rimangono troppo umide. Scegli un terreno specifico per le loro esigenze.
  • annaffiatura: le esigenze di annaffiatura variano da pianta a pianta, informati sulle preferenze della tua pianta profumata e cerca di annaffiarla costantemente. 
Sweet romance dès 37.99€
Odette dès 39.99€
Camelia dès 65.0€
Orchidea bianca dès 52.99€

È tempo di immergersi nel mondo delle piante profumate! Quale hai scelto per il tuo balcone, giardino oppure per la tua abitazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto