Bouganvillea: origine e significato di questa pianta fiorita

La bouganville o bougainvillea è una pianta rampicante con delle foglie, note come brattee, dal colore acceso che spesso varia dal rosa al rosso, i cui fiori bianchi profumati aggiungono un tocco di eleganza. 

Origine della bougainvillea: la pianta del Brasile 

Questa pianta che si trova spesso sul suolo italiano, soprattutto in Sicilia, in realtà è originaria dell’America del Sud e in particolare del Brasile. Si trova in natura in moltissime varietà e specie diverse ma quella più conosciuta è la specie di Bouganville spectabilis. 

E’ una pianta fiorita rampicante che ama i climi caldi e umidi e quindi in Europa la fioritura avviene durante l’estate e tende a crescere nelle zone meridionali del sul suolo italiano proprio perché anche in inverno non fa troppo freddo. 

La Bougainvillea si chiama cosi perché fu scoperta da un colonizzatore francese, Louis Antoine de Bougainvillea, che decise di portarla in Europa e la pianta ora è conosciuta con il suo nome. 

Significato della Bougainvillea nel linguaggio dei fiori 

Soprattutto in Sicilia, ma in generale in tutta l’Europa del Sud, troviamo la pianta della Bouganvillea come pianta rampicante all’entrata delle case oppure all’interno dei vasi in giardino. 

Il fatto che la pianta venga tradizionalmente posizionata all’ingresso non è un caso. Infatti, nel linguaggio dei fiori, il significato di questa pianta è quello di dare il benvenuto ed è simbolo di buon augurio. 

Si crede infatti che avere una pianta di bouganvillea in casa allontani la malasorte e le malattie per tutta la famiglia soprattutto durante la fioritura della pianta. 

Grazie al colore acceso delle sue foglie, che spesso si trovano in natura in rosa o rosso, la bougainvillea ha anche un significato associato alla passione e, proprio per i suoi colori, in Sicilia è una pianta estiva simbolo dell’estate. 

Quando regalare una pianta di Bougainvillea 

La pianta di Bouganvillea può essere un regalo perfetto quando si sta cambiando casa, soprattutto per il suo simbolismo legato al benvenuto e al buon auspicio. 

Si tratta anche di una pianta che si può regalare ogni volta che si vuole augurare buona fortuna ad una persona, o anche per qualcuno che sta attraversando un momento difficile e non si sente in forma. 
Questa pianta augura una vita lunga e funge da protezione per le piccole difficoltà incontrate ogni giorno. Come alternativa ad una pianta di ortensia o a una pianta di azalea, la Bouganvillea va benissimo anche da regalare per esprimere il proprio affetto. 

Il significato dei colori della Bougainvillea

In natura, la pianta della Bouganvilla si trova soprattutto con varietà di brattee di colore rosa e rosso ma ormai le sue foglie si possono trovare anche in altri colori come in bianco, in arancio o in giallo. 

Ogni varietà di buganvilleea si trova in diversi colori e il significato può variare in base al colore del fiore.

Per esempio, è bene scegliere una pianta di bouganvillea con le foglie rosse se si vuole esprimere il proprio amore passionale. 

Invece una pianta di bouganvillea dalle foglie di colore rosa va benissimo per esprimere un sentimento di affetto per parenti e in generale come regalo per un membro della famiglia. Nelle sue varietà di colore arancione o giallo andrà bene per amici e conoscenti. 

Questa pianta grazie ai suoi colori accesi che ricordano l’estate porterà sempre gioia ed allegria!

Consigli sulla cura della bouganvillea

Se stai pensando di regalare una pianta di bouganvillea da tenere in vaso oppure da piantare nel terreno del giardino, ecco qualche consiglio !

Quando avviene la fioritura della Bouganvillea?

La fioritura della Bouganvillea avviene in estate, questo significa che tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate vedrai apparire dei piccoli fiori di colore bianco tra le foglie rosa o rosso acceso. Eppure, la Bouganvillea non ti stupirà solo durante la sua fioritura perchè questa pianta è bella tutto l’anno! 

Il colore sgargiante è dato dalle foglie che spesso rimangono le stesse quasi tutto l’anno, talvolta però può succedere che questa pianta rimanga senza foglie durante l’inverno e senza fiori già in autunno. 

Come curare la pianta della Bouganvillea

Durante l’inverno o quando fa molto freddo, si consiglia di proteggere questa pianta e spostarla all’interno se si trova in un vaso in giardino oppure proteggerla lasciando traspirare il terreno.

È anche importante aggiungere concime e procedere con la potatura dopo ogni fioritura, quindi di solito a fine estate. 

La bouganvillea è una pianta forte, quindi raramente soffre delle malattie di cui altre piante da esterno soffrono. 

Essendo una pianta proveniente dal Brasile e privilegiando un clima caldo e umido, si consiglia di darle acqua a sufficienza, soprattutto durante l’estate.

Con questi piccoli accorgimenti, la tua pianta di buganvillea sarà bellissima… con foglie dai colori accesi e sgargianti e tanti dolcissimi fiori di colore bianco!

Torna in alto